lavare e stirare camicia

Ma che problema questa camicia…

La camicia, amica/nemica di tutti gli uomini, ha un preciso iter per essere stirata nel modo, anzi nel verso giusto…

lavare e stirare camiciaGli uomini la utilizzano per uscire, per gli appuntamenti galanti, per il lavoro, per il cinema, per le feste, per i galà, i ricevimenti, i matrimoni, gli eventi… è la Signora CAMICIA… Nata nell’antichità, già Patriarca Fortunato ai suoi chierici parlava di “camisas et bragas”, è diventata un must dell’abbigliamento sia maschile che femminile, un pezzo immancabile nel guardaroba di ognuno, un vero e proprio passepartout adatto ad ogni, ma proprio ad ogni occasione…

Anche se molti ometti hanno un rapporto di amore e odio con le proprie camicie, stanno sempre con loro, tranne al momento del lavaggio e dello stiraggio, che spesso demandano a mamme e partner…

Chiariamo allora una volta per tutte come si lava e come si stira questo insostituibile e prezioso indumento.

Prima di lavare una camicia è necessario leggere attentamente l’etichetta interna, dove sono indicate la temperatura dell’acqua più adatta per il lavaggio e il tipo di stiratura consigliata.

Partiamo col dire che se il colletto e i polsini sono molto sporchi e adombrati, è necessario pretattarli con sapone di Marsiglia o con poche gocce di sapone liquido. Il tessuto deve essere trattato con delicatezza, senza strofinarlo, dopodiché si può procedere al lavaggio in lavatrice, sempre inserendo la camicia nel cestello al contrario per evitare che si rovini.

E’ consigliabile lavare la camicia ad una temperatura di massimo 30° (programma per capi delicati), solo se si tratta delle camicie di jeans, oggi tanto di moda, si può pensare di lavarle anche a 40°. Non è possibile però fare la centrifuga, nè strizzare la camicia a mano. La camicia può anche essere tranquillamente lavata a mano, immergendola in una bacinella con acqua tiepida e sapone liquido. Appena terminato il lavaggio, la camicia può essere appesa ad una gruccia e lasciata ad asciugare, senza però esporla al sole per evitare che ingiallisca.

stirare camiciaUna volta asciutta si procede alla stiratura in questa sequenza:

  • iniziate dal collo;
  • proseguite con spalle, quasi infilando la camicia dalla punta dell’asse da stiro per avere la parte delle spalle ben tesa;
  • aprite i polsini, stirarteli da un lato e dall’altro e poi procedete con le maniche a partire dal polso per arrivare fino alle ascelle;
  • chiudete i polsini e stirarli;
  • stirate poi il laterale della camicia senza bottoni partendo dal basso e arrivando in alto, facendo attenzione a non fare pieghe, poi passate alla parte con i bottoni (passare la punta del ferro tra i vari bottoni);
  • il dietro della camicia si può stirare in un’unica volta;
  • al termine, una volta fatta raffreddare, potete decidere di appenderla direttamente nell’armadio o di piegarla e riporla nel cassetto con le altre.

Cercate di non sostare troppo con il ferro da stiro sulla camicia, in quanto il tessuto è sempre delicato e il calore potrebbe bruciarla, inoltre, accertatevi sempre che il ferro sia pulito.

Per aiutarvi nello stiraggio, potete usare prodotti specifici spray, aiutarvi con il vapore… o comprare le camicie NO STIRO :p

Ma vediamo come pulire il ferro da stiro

L’esterno del ferro da stiro va pulito (OVVIAMENTE QUANDO E’ FREDDO) con un panno leggermente umido, questa operazione andrebbe fatta almeno una volta a settimana per evitare fastidiose macchie sugli indumenti. Anche il serbatoio dell’acqua andrebbe pulito una volta a settimana, potete versare all’interno acqua preferibilmente distillata e una tazzina di aceto, agitare il ferro, riscicquare con acqua e svuotarlo del tutto. Dovreste poi passare una spugna umida non abrasiva per portare via il grasso dall’esterno e infine sempre risciaquare con poca acqua. I buchi da cui fuoriesce il vapore possono invece essere puliti con un semplice cotton fioc asciutto. NON UTILIZZATE PRODOTTI ANTI-CALCARE PERCHE’ TROPPO AGGRESSIVI.

SE NON VI E’ CHIARO, ECCO UN UTILE VIDEO DIMOSTRATIVO PER IMPARARE A STIRARE LE CAMICIE IN MODO SEMPLICE E VELOCE:

No Comments

Pubblica un commento