Seta, abito di seta

La seta non ha più segreti

La seta è un tessuto delicatissimo, anallergico e quando si indossa è un piacere per il corpo per la sua delicatezza, ma  è un piacere anche da vedere perché segue dolcemente tutte le linee della silhouette.

 

Seta, abito di seta

Abito di seta, meraviglioso, elegante ed estremamente sexy

Il tessuto è delicato e va trattato con la massima attenzione. Molti preferiscono proprio non lavarlo a casa e lasciar fare tutto dalla lavanderia di fiducia. Noi siamo invece dell’opinione che nulla è impossibile con una buona lavatrice o con un po’ di pazienza.

Se vogliamo trattare il capo in lavatrice, basta utilizzare il programma predefinito per la seta oppure per i delicati. Utilizzare solo sapone neutro e centrifuga al massimo a 500 giri. Se non volete che la lavatrice maltratti troppo il vostro capo di seta preferito, basterà metterlo in una federa bianca.

Lavare il capo a mano può essere un’altra soluzione, purché si utilizzi sapone neutro, acqua tiepida e senza strofinare né torcere il tessuto.
Il sapone di Marsiglia è indicato per togliere le macchie, ma va usato con attenzione. Va passato sulla macchia, che però non deve essere assolutamente strofinata con un’altra parte del tessuto di seta. Lasciare il capo di seta in ammollo e poi risciacquare con abbondante acqua corrente.

La seta intima

La seta compone anche graziosi abiti intimiq

Per lavare la seta colorata basta fare un primo lavaggio a mano in in acqua con un cucchiaio di sale, che smacchia e ravviva i colori, questo per un quarto d’ora. Dopo di che basta fare un secondo lavaggio in acqua ed aceto bianco, per ammorbidire il capo. Infine, risciacquare una terza volta. 

Per la seta bianca si può invece utilizzare il latte, invece del sale, per ravvivare il bianco, a cui aggiungere un po’ di acqua ossigenata, quella che di solito teniamo chiusa nel mobiletto dei farmaci.

Infine per lavare capi di seta nera basta diluire in acqua mezzo bicchiere di ammoniaca e lasciare il capo in ammollo per mezz’ora, poi lo risciacquiamo un paio d’ore.

Guai e dico guai a stendere il nostro vestito o la nostra Lingerie di seta al sole diretto. Una volta lavata infatti la seta va fatta asciugare all’ombra e si consiglia di stenderla bene e senza grinze.

Infine, per la stiratura si può procedere in due modi: o si stira il capo di seta ancora umido con il ferro tiepido, oppure con il capo di seta asciutto ed il ferro da stiro caldo da apporre sopra un panno di lino o di cotone bianco, che evita di farvi bruciare il capo di seta ed allo stesso tempo ne facilita la stiratura.

 

 

No Comments

Pubblica un commento