uomini e fai-da-te, riparazioni, elettrodomestici

A causa della crisi gli italiani scelgono il fai-da-te!

uomini e fai-da-te, riparazioni, elettrodomesticiUn’indagine ha rivelato che a causa della crisi economica gli italiani preferiscono ricorrere al fai-da-te per riparare gli elettrodomestici guasti

Un’indagine curata da Swg per Cna ha analizzato i cambiamenti nelle scelte dei consumatori indotti dalla crisi economica a partire dal 2008 ad oggi, dalla ricerca è emerso che oggi solo il 13% degli italiani si affretta a comprare uno nuovo elettrodomestico, mentre l’85% preferisce tentare di aggiustarlo con il fai-da-te prima di rottamarlo.

Gli acquisti sostitutivi vengono fatti solo se strettamente necessario e solo dopo, da buoni  MacGyver, aver tentato l’impossibile per ripararlo. Per le riparazioni, infatti, la maggior parte delle persone dichiara di preferire di ricorrere al fai-da-te, molto più che in passato, volete mettere il beneficio che l’aver aggiustato un elettrodomestico non più funzionante può apportare all’ego maschile?

Il 43% degli intervistati dichiara di affidarsi ad un tecnico specializzato per riparare il prodotto guasto, mentre il 42% sceglie la strada del fai-da-te, equamente divisi tra quanti si arrangiano da soli e quanti si affidano ad amici e parenti. Rispetto a cinque anni fa, prima della crisi, il 64% degli interpellati ha sostenuto di ricorrere alla riparazione piuttosto che alla sostituzione e il 61% ha affermato di essere rimasto molto o abbastanza soddisfatto dal risultato della riparazione.

IIl 51% degli interpellati nell’indagine di Swg per Cna ha dichiarato di arrangiarsi da solo con il fai-da-te ogni volta che lo ritiene fattibile. Ovviamente è un atteggiamento che affonda le sue radici nella crisi, assolutamente non nella incompetenza dei tecnici (che al contrario sono sempre più dei veri specialisti), nè tantomeno in una esponenziale miglioramento delle capacità tecniche delle persone… Ma come dalla notte dei tempi, “di necessità, virtù”. La gente a causa della crisi è spinta ad arrangiarsi, a trovare soluzioni, tende a limitare le spese, utilizzando il più possibile gli apparecchi domestici ed elettronici, e soprattutto pensa e ripensa più volte prima di affrontare un nuovo acquisto.

No Comments

Pubblica un commento