Cloudwash: la lavatrice connessa e intelligente…

Il brand BERG lancia Cloudwash, la lavatrice dotata di  connessione wi-fi e interconnessa.

Cloudwash è un nuovo prototipo di lavatrice intelligente e connessa via wi-fi lanciato dall’azienda BERG e per mostrare al meglio le diverse funzionalità garantite dal nuovissimo elettrodomestico la casa produttrice ha realizzato un video con la spiegazione, riportato di seguito:

Cloudwash rappresenta un nuovo approccio ai prodotti connessi, le funzionalità normalmente disponibili sul frontale dell’apparecchio sono gestibili direttamente attraverso lo smartphone, come se fosse un telecomando di fantasia. La lavatrice connessa può avere anche incorporato un tablet Android e garantire l’accesso a funzioni come calendario e musica.

La connettività degli elettrodomestici sembra essere la soluzione del futuro. Cloudwash è l’espressione della volontà del marchio di presentare un prodotto sempre più all’avanguardia, sofisticato e allo stesso tempo attento alle esigenza dei consumatori. Non è comunque necessario che si possegga uno smartphone, in quanto l’interfaccia è accuratamente curata in modo da essere sicuri che ospiti/utenti anche temporanei possano utilizzare Cloudwash direttamente. Questo è un principio fondamentale per BERG, in quanto l’azienda sostiene che i consumatori non devono essere costretti a condividere i propri dati con i rischi connessi utilizzando i dispositivi mobili per controllare gli apparecchi domestici.

In-App Purchase per i dispositivi domestici

Cloudwash ha due possibilità per l’acquisto online del detersivo, è possibile acquistarlo attraverso i pulsanti sulla macchina, che quando vengono premuti possono semplicemente attivare un promemoria o fare un acquisto diretto su Amazon. Questo metodo è sì conveniente per gli utenti, ma ancora più significativo per rivenditori/produttori di detergenti.

Potrebbero infatti esserci nuovi sviluppi di business in tal senso: Amazon potrebbe implementare addirittura la funzione che permette di ordinare il prodotto scelto dal suo servizio Prime. O altri brand come Unilever o P&G potrebbe sovvenzionare la vendita della lavatrice con l’aggiunta di un totale di 500 lavaggi (valore del loro detersivo). La lavatrice inizierà a rispecchiare così la filosofia delle macchine Nespresso o il modo in cui gli operatori di telefonia mobile sovvenzionano cellulari.

Qual è il prossimo passo?

Abbiamo fatto Cloudwash perché vogliamo iniziare una conversazione su cosa può significare la progettazione di prodotti collegati in rete. Siamo stati in grado di realizzare prototipi e studiare le funzionalità perché abbiamo una piattaforma tecnologica che ci rende facile farlo. Ora vogliamo sapere cosa ne pensate. E vogliamo mettere le mani su tutti gli elettrodomestici. Cucina. Ufficio. E il resto. Vogliamo aiutare i produttori a inventare i prodotti connessi del futuro” – Dichiara l’azienda BERG.

No Comments

Pubblica un commento